La BCE lascia i tassi fermi all’1,00%

La Banca Centrale Europea lascia i suoi tassi d’interesse invariati all’1,00%.
La decisione sinora soltanto sperata dal mercato. La BCE aveva tagliato il 7 maggio del 2009 i tassi di 25 punti base ad un nuovo minimo storico per la zona euro. Gli investitori attendono ora di potere ascoltare la notizia direttamente da Jean Claude Trichet nella conferenza stampa che segue la riunione della BCE. I discorsi di Trichet sono considerati, dagli investitori, delle vere e proprie guide, perchè forniscono spesso delle importanti indicazioni sullo stato di salute dell’economia europea e sulle prossime mosse di politica monetaria della BCE.